Scopri il piacere del Parco Termale

Andrea Bacci, medico, filosofo e archiatra pontificio, autore del “De Thermis” – uno dei più rilevanti trattati del XVI sec. sulle acque termali e sulle loro proprietà terapeutiche – dedicò alle acque di Parrano un paragrafo del sesto libro: “Argentae aquae sub Parrano Castro in Clanibus Tusciae”. Bacci attribuì alla presenza dell’argento l’efficacia curativa delle acque di Parrano, soprattutto nelle infermità dell’apparato digerente ed urinario. Lo stesso Bacci riferisce che d’estate vi affluivano, malgrado la concorrenza dei vicini Bagni di San Casciano, molte persone, persino da Perugia distante più di venti miglia, per utilizzare l’acqua.

Collocato in una zona di grande fascino naturalistico, il Parco Termale si caratterizza per l’integrazione di un’offerta congiunta di relax, benessere, archeologia e natura. La struttura è infatti collocata dentro la zona SIC “Bagno Minerale”, caratterizzata da una forra scavata in una potente bancata di calcare dal Torrente “Bagno” e che rivela un affascinante complesso ipogeo denominato “Tane del Diavolo”, frequentato per scopi culturali e spirituali sin dal Paleolitico Superiore.”

There are no upcoming events at this time.

Cose da fare

Scopri le nostre proposte

Un parco naturale per rigenerarti dalla vita frenetica

Pareri dei clienti

Ciò che i nostri ospiti dicono di noi

Dal nostro blog

Tutte le nostre attività

Galleria fotografica

Scatti dal parco

Book your break